• Il processo viene interrotto
Il processo viene interrotto
Il processo viene interrotto

Problema:

La creazione di cariche statiche su materiali non conduttivi può creare una enorme quantità di forze di adesione. Queste forze fanno sì che i materiali si attacchino tra di loro o si respingano durante un processo produttivo e provocano delle interruzioni.

Esempio di materiali che si attaccano tra di loro:
 

  • Un film plastico si attacca al rullo di rinvio causando una interruzione nella tensione del film e nella guida del film.
  • Piccole parti che si attaccano tra di loto
  • Fogli impilati si attaccano tra di loro provocando l’introduzione di diversi fogli in macchina
  • Film plastici attorno ad un rullo si attaccano al rullo stesso durante lo svolgimento
  • Sacchetti non si aprono poiché le superfici si attaccano tra di loro


Esempi di repulsione:

  • Filati di tessuto che viaggiano in uno spazio molto ritstretto. La repulsione crea una spaziatura irregolare
  • Piccole parti a iniezione saltano fuori dalla zona di raccolta
  • Fogli che fuoriescono da una pila
  • Film su un rullo durante l’avvolgimento ha problemi telescopici
Il processo è interrotto; soluzioni
Il processo è interrotto; soluzioni

Solutioni:

Con l’inserimento delle apparecchiature antistatiche in una posizione strategica nel processo si avrà la riduzione delle cariche statiche e verrà eliminato il problema. A seconda del processo sono disponibili differenti apparecchiature antistatiche per superfici piane, oggetti, bassa velocità, alta velocità e con il suporto addizionale dell’aria.

Prodotti utilizzati per questa applicazione: Flat Nozzle